Non esiste alcuna norma di calcolo automatico del canone

L'affitto agrario di un bosco ceduo

Domanda

Avrei intenzione di affittare una parte di terreno di mia proprietà (poco più di 30.000 mq), ubicato in un comune classificato come interamente montano della Lombardia, provincia di Bergamo. Tale terreno è attualmente allo stato di bosco ceduo, ma anticamente veniva coltivato. In base alla tabella dei valori agricoli medi dei terreni riferiti all’anno 2015, valevoli per l’anno 2016 della provincia di Bergamo, il valore del bosco ceduo è stabilito in 2 € al metro quadro.
La L. n. 203/82 non è molto chiara sul calcolo dei canoni: come fare a calcolare un eventuale affitto annuo del terreno che sia ragionevole? In rete si trovano le cose più disparate…

Risposta

La Corte Costituzionale con sentenza 1-5 luglio 2002 n. 318 pubblicata sulla Gazzetta ufficiale 10.7.2002 n. 27 Prima serie speciale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 9 e dell’art. 62 della L. 203/82.
...
Leggi la risposta completa di Luciano Boanini su Terra e Vita n. 42/2016


Autore: Luciano Boanini 19 ottobre 2016