Vendere titoli senza terra non equivale a un affitto

Si tratta di due atti ben distinti


Condizionalità

Domanda

Sono un agricoltore e proprietario di 43 titoli Pac. Potrei prendere in affitto un terreno a pari ettari/titoli, pagando il canone di affitto con la vendita dei titoli Pac al proprietario del terreno?

Risposta

Il lettore possiede i titoli, ma non la terra. Vorrebbe prendere 43 ha di terreno in affitto, su cui abbinare i 43 titoli. Il lettore chiede se può pagare il canone di affitto con la vendita dei suoi titoli al proprietario del terreno. Le operazioni sono due e ben distinte.

La prima consiste nella stipula del contratto di affitto tra il lettore e il proprietario del terreno; il contratto deve prevedere un canone di affitto; ai fini della domanda Pac, il contratto di affitto dovrà essere registrato, con il pagamento della relativa imposta di registro. La seconda operazione consiste nella stipula di un contratto di vendita di titoli senza terra, dal lettore a favore del proprietario del terreno; anche il contratto di vendita dei titoli deve essere registrato, con il pagamento dell’imposta di registro. Il trasferimento dei titoli va comunicato ad Agea. Le due operazioni richiedono atti distinti. Ciò non impedisce che l’importo del canone di affitto sia identico al valore della vendita dei titoli.


Pubblica un commento