Uva da tavola, produrre qualità paga ancora

Da Mazzarrone (Ct) l’uva da tavola conquista l’Europa


www.terraevita.it

Da oltre 30 anni l’azienda agricola La Bella Assai srl di Mazzarrone (Ct) si è specializzata nella produzione e nella distribuzione di uva da tavola, pesche, arance e meloni. Il prodotto di punta è l’uva da tavola: 32mila piante che in 40 ettari di terra producono 5 diverse varietà di uva. Seguito dalle pesche, coltivate su circa 5 ettari.

Nel periodo che va da maggio a dicembre il territorio di Chiaramonte Gulfi e Mazzarrone (provincia di Ragusa e Catania) assume un ruolo importantissimo per la produzione di uva da tavola. La Bella Assai srl coltiva: Black Magic, Italia, Vittoria, Red Globe e Big Perlon. Tutte varietà di dolcissima uva da tavola che vengono esportate con grande successo in Francia, Olanda, Belgio, Germania, oltre che vendute in Italia attraverso la grande distribuzione (Coop in particolare).

«Per la nostra azienda – ci spiega il proprietario Emanuele Bellassai – quello che fa la differenza è la qualità del prodotto sulla quale noi puntiamo, a partire dalla scelta dei concimi».

Nell’azienda viene effettuata una concimazione di base con stallatico (mediamente 20 m3/ha), nel mese di gennaio in funzione della vigoria delle piante e alle caratteristiche del terreno. In azienda, infatti, la fertilità viene tenuta sotto controllo grazie all’analisi del terreno, effettuata ogni due anni, oltre che a quella dell’acqua, utilizzata per la fertirrigazione. «Anche i nostri prodotti – spiega Bellassai – prima di uscire dall’azienda vengono attentamente analizzati e controllati a garanzia di qualità e sicurezza per il consumatore».

Tutta l’azienda è coperta da un impianto di fertirrigazione che permette di intervenire tempestivamente con i concimi per garantire la migliore produzione. «Da quindici anni – ci spiega – utilizziamo prodotti Valagro e ormai il 95% dei nostri concimi hanno solo il marchio Valagro».

«Sono diverse le fasi in cui interveniamo – continua Bellassai –. Per esempio al germogliamento per sopperire ad eventuali carenze di ferro, potassio e manganese usiamo formulati specifici (Ferrilene Trium). Interveniamo anche all’allegagione (Benefit PZ + MC Cream), durante la fase d’ingrossamento per via fogliare integriamo il Megafol + MC Extra + Brexil CA) e in fertirrigazione utilizziamo (Master, Viva, Retrosal) e infine alla maturazione il Retrosal K. Vogliamo in questo modo fornire alla pianta un “pasto completo”. Utilizziamo solo fertilizzanti e biostimolanti controllati e non utilizziamo assolutamente prodotti a base di ormoni».

«I prezzi di mercato oggi non sono molto alti – ci spiega Bellassai – e ci dobbiamo accontentare. Per fortuna, però, la qualità ottenuta con la linea tecnica Valagro ci viene riconosciuta e questo ci permette di spuntare migliori compensi».


Pubblica un commento