Tsunami, grandi dimensioni e grande controllo

Grande interesse per il nuovo irroratore semovente Maschio Gaspardo, presentato in anteprima mondiale lo scorso febbraio


TSUNAMI (2)

 

Si sta rivelando una delle novità più interessanti del 2015: TSUNAMI, il nuovo irroratore semovente prodotto da Unigreen (Gruppo Maschio Gaspardo), è stato presentato in anteprima mondiale al SIMA di Parigi, lo scorso febbraio, riscuotendo da subito un grande interesse presso agricoltori e controterzisti. Un interesse che si sta facendo sempre più concreto con l’inizio della bella stagione.

TSUNAMI unisce i vantaggi delle dimensioni considerevoli a una struttura che si contraddistingue per agilità e stabilità, grazie al telaio, dotato di giunto di torsione, ed al sistema a 4 sospensioni pneumatiche indipendenti, accoppiate alla ralla centrale, che non permette il trasferimento del momento torcente tra avantreno e parte posteriore della macchina.

TSUNAMI (1)

GRANDE MA AGILE

TSUNAMI è destinato a distinguersi nel mercato degli irroratori, in primis grazie alle sue “misure”, che lo rendono una novità decisamente interessante. 3,95 metri di altezza per 8,75 metri di lunghezza, una cisterna capace di contenere fino a 5.200 litri di prodotto ed una barra estensibile fino a 42 metri di larghezza di lavoro, ma anche un’abbondante luce libera (1,60 m), rendono TSUNAMI adatto a lavorare su grandi appezzamenti, anche in fase di avanzata crescita della pianta.

Grande, ma anche molto agile: nonostante le dimensioni, infatti, TSUNAMI mantiene una buona manovrabilità, con un angolo di sterzata molto ridotto (fino a 3,75 m).

 SEMPRE IN SICUREZZA

Non è stata poi trascurata la sicurezza dell’operatore, garantita dalla cabina omologata ROPS e pressurizzazione di cat. IV, che rispetta tutti gli standar richiesti dalle ultime normative.

SISTEMA ATS-MASCHIO

TSUNAMI monta un motore 250 HP Stage IV, è inoltre equipaggiato con il sistema ATS-MASCHIO: una nuova configurazione del sistema di gestione dei gas di scarico, ideata da Maschio Gaspardo e approvata dall’FPT. Un’innovazione che potrebbe aprire la strada a nuove applicazioni future di questo motore.

 

maschio

www.maschionet.com

Pubblica un commento