Trasferimento titoli e cambio di beneficiario degli impegni Psr

Situazione frequente che spesso genera incertezze, tuttavia le procedure sono previste dalla normativa


trasferimento

Domanda

La regione Sicilia scrive il 6 ottobre 2014 che la mia domanda ai sensi del Psr misura 112 (insediamento giovane agricoltore) è stata accolta e perentoriamente devo insediarmi entro 30 giorni. Il 24/10/2014 stipuliamo il contratto d’affitto dei terreni e dei titoli con il cedente (mio fratello che nel frattempo fa il libero professionista e non ha più tempo da dedicare all’azienda familiare), il 5 novembre ci rechiamo dal Caa per trasferire i terreni da mio fratello a me. A novembre 2014 cambio Caa. A oggi non ho avuto assegnati i titoli di mio fratello e né io né mio fratello abbiamo ricevuto gli aiuti relativi alla misura 214 1/b (biologico), alla misura 211 (indennità compensativa per zone montane) e i mancati redditi della misura h (forestazione).

Gli ispettorati agrari ci dicono che Agea ha effettuato l’ultimo controllo il 10/11/2014 e che mio fratello non conduce a quella data i terreni e il sistema non riesce a collegare i fascicoli del cedente (mio fratello che ha contratto l’impegno) e del cessionario (io che mi sono impegnato a continuare gli impegni) e si aspetta Agea (sono trascorsi circa 2 anni) che ci dia una risposta.

In assessorato agricoltura non c’è più nessuno che parla con Agea, i Caa (sia il mio che quello di mio fratello) non sanno dirci nulla. Non sappiamo più cosa fare e a chi rivolgerci, ci sono in ballo circa 25.000 che di questi tempi e con la crisi che c’è non sono certo bruscolini.

Risposta

Queste situazioni si verificano frequentemente, in quanto il trasferimento dei titoli e il cambio di beneficiario degli impegni del Psr generano spesso una situazione di incertezza. Tuttavia, le procedure di trasferimento dei titoli e di cambio del beneficiario sono previste dalla normativa e non si dovrebbero verificare queste incresciose situazioni.

Ancora più grave è l’assenza di informazioni da parte di Agea, della Regione Siciliana e dei Caa.

Il caso descritto prevede due fattispecie e due normative diverse.

La prima fattispecie riguarda i pagamenti diretti, che si basano sui titoli.

….

Leggi la risposta completa di Angelo Frascarelli su Terra e Vita 28/2016 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento