Trasformato in elettricità il calore si monetizza

Sia nel caso di immissione nella rete dell’elettricità che di impiego per autoconsumo


Bacenetti-Rossetti_DA

Nella filiera del biogas, a seguito delle recenti modifiche riguardo alla tassazione dei ricavi, dagli impianti di digestione anaerobica (DA) si possono ottenere risultati soddisfacenti solo abbattendo i costi di produzione e sfruttando al massimo il potenziale energetico del biogas al fine di massimizzare i ricavi. Questo secondo aspetto, per gli impianti entrati in funzione dal 2013, passa anche attraverso il percepimento dei diversi bonus previsti dal meccanismo di incentivazione (bonus per la CAR – Cogenerazione ad Alto Rendimento, per la riduzione della quota di azoto ecc.).

L’articolo pubblicato su Bioenergie e agricoltura allegato a Terra e Vita n. 6/2015 a firma  Jacopo Bacenetti e Daniele Rossetti traccia una valutazione economica di un caso studio con generatore ORC alimentato con calore cogenerato.

 


Pubblica un commento