LEGNO-ENERGIA –

Cresce la dipendenza da oltreoceano, in particolare Canada e Stati Uniti

Il mercato del pellet italiano

pellet

L’Italia è più grande importatore europeo di pellet di legno per usi energetici e così rimarrà pare anche in futuro.
Nuovi e grandi mercati emergenti potrebbero nel medio periodo spostare i flussi internazionali di pellet creando pericolose tensione sui prezzi nel grande mercato europeo e italiano in particolare. Inoltre l’idea, crescente negli USA e in alcuni paesi europei e del vicino est Europa, secondo la quale l’uso delle energie rinnovabili consente che il potere di acquisto di un paese rimanga in loco, non è più vera almeno per il mercato del pellet italiano.
Tutti i particolari sul numero di “Bioenergie e agricoltura” allegato a “Terra e Vita” n. 17/2014.


Pubblica un commento