Attivata task force per il controllo del caporalato

E’ composta da ispettori del Lavoro supportati da Carabinieri e Corpo Forestale dello Stato


caporalato

In vista della stagione di raccolta, il ministro agricolo Maurizio Martina, assieme al ministro del Lavoro Giuliano Poletti, sta lavorando al rafforzamento dei controlli sul caporalato a partire da 15 territori prioritari. «Tra le azioni – spiega Martina – è prevista l’attivazione di task force composte dagli ispettori del Lavoro e supportate da Carabinieri e Corpo Forestale dello Stato, con un aumento significativo di uomini e mezzi impiegati nel controllo delle campagne. L’obiettivo è quello di incrementare le verifiche, che lo scorso anno sono aumentate di oltre il 50%. Un’operazione incisiva che salvaguarda anche le aziende in regola. Non è ammissibile nessuna forma di sfruttamento, per questo vogliamo continuare ad alzare il livello di contrasto. È importante che la legge sia ora esaminata rapidamente al Senato, perché avere più strumenti penali e rafforzare la nostra rete del lavoro agricolo di qualità è un passaggio fondamentale».


Pubblica un commento