Tante crittogame sulle insalate

Come combattere le infezioni prodotte da agenti patogeni (funghi e batteri) e gli attacchi di insetti fitofagi a carico della parte aerea


crittogame

Nel generico gruppo delle “insalate” rientrano ortaggi a foglia come lattughe, scarole, indivie e cicorie, mentre nel gruppo improprio delle “lattughe simili” sono incluse valerianella e rucola. In questi ultimi anni si è assistito ad un notevole incremento delle superfici coltivate con questi ortaggi anche grazie al successo riscosso dalle produzioni destinate alla cosiddetta “quarta gamma”. Tale intensificazione colturale non poteva non portare alla comparsa di problemi fitopatologici nuovi, talvolta anche assai gravi.

Trattandosi di ortaggi a foglia, le infezioni prodotte da agenti patogeni (funghi e batteri) e gli attacchi di insetti fitofagi a carico della parte aerea, riescono a compromettere in parte o del tutto il valore commerciale del prodotto.

In questo contesto la difesa fitosanitaria assume un ruolo strategico e presuppone l’adozione di tutte quelle pratiche agronomiche – ampie rotazioni colturali, impiego di materiale vivaistico sano, varietà resistenti e/o tolleranti, equilibrate concimazioni, giusta densità di trapianto, acqua irrigua in relazione alle reali necessità delle colture – che consentono di ridurre il rischio fitosanitario. Inoltre è indispensabile……

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 36/2015 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento