Le ruote agricole non smettono di girare

I costruttori continuano a credere nel settore, In rassegna tutte le loro ultime novità


ruote

Hannover, novembre 2015. Arriva a sorpresa l’annuncio dell’acquisizione di Čgs e della sua controllata Mitas da parte di Trelleborg. Con questa operazione, Trelleborg riferisce di voler affermarsi come leader mondiale nell’industria degli pneumatici agricoli e rafforzare la propria posizione negli pneumatici industriali, raddoppiando quasi i propri ricavi, ampliando la sua presenza geografica ed entrando in nuove nicchie complementari.

Fine marzo 2016. La giapponese Yokohama annuncia di aver acquistato tutto il pacchetto azionario dell’indiana Atg (Alliance Tire Group). Yokohama non produce né vende al momento pneumatici per macchine agricole o forestali, per cui l’acquisizione di Atg rafforzerà la gamma di prodotti della Yokohama Rubber nel segmento degli pneumatici commerciali. Queste due importanti notizie hanno ancora una volta messo in vetrina il mondo degli pneumatici agricoli, a quanto pare sempre più oggetto di mire da parte dei grandi gruppi. Di pari passo, l’introduzione di nuovi modelli o nuove misure proseguono senza sosta, come dimostrato anche dalla ultima edizione di Agritechnica. Ve ne diamo conto in maniera come sempre sintetica, partendo proprio da Atg.

 

Atg

Numerosi i lanci in quel di Hannover da parte del gruppo indiano, in particolare nella categoria flotation e trasporto agricolo per rafforzare la leadership nel segmento del fuori strada. Così erano in vetrina lo pneumatico VF (very high flexion) nello speciale design 380 del battistrada. Oltre al 380 VF nella misura 650/55R26.5VF, che era stata introdotta già in occasione del Sima, Atg ha introdotto anche la nuove misura 24R20.5 negli pneumatici 390 MPT e 392 MPT. Praticamente sono state introdotto tre nuove misure nel segmento flotation radiale per contribuire alle sempre più crescenti performance che ci si attende dalle macchine agricole.

Inoltre, Atg ha presentato anche il nuovo VF per irroratrici, l’Alliance 354 Agriflex+, ideale soprattutto per grandi semoventi (nonché per trattori row crop), mentre per il comparto mietitrebbie e trattori erano esposti rispettivamente il 376 Multistar IF (con il rampone direzionale R-1, progettato per massimizzare il grip su superfici morbide) e il 378 AgriStar XL (per trattori da 180 cv e oltre).

 

Bkt

A richiamare l’attenzione del grande pubblico e degli “addetti ai lavori” allo stand Bkt all’interno di Agritechnica, sicuramente ha contribuito la spettacolare presenza di un Monster Truck, ma allo stesso tempo hanno fatto bella mostra di sé i “cavalli di battaglia” della gamma di pneumatici indiani. Fra questi era presente il radiale Agrimax Force per trattori 4WD di potenza superiore a 250 HP, nella misura IF 650/85 R 42. Sviluppato reinterpretando la tecnologia IF, Agrimax Force offre ai clienti una maggiore capacità di carico a pressioni di gonfiaggio inferiori rispetto a uno pneumatico standard.

 

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 17/2016 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento