A Rive 2017 il futuro della vitivinicoltura

Dal 12 al 14 dicembre nei padiglioni della Fiera di Pordenone


Rive

Pordenone Fiere ha presentato recentemente Rive 2017 che si tiene dal 12 al 14 dicembre, la prima e unica fiera italiana che coinvolge l’intera filiera della vitivinicoltura, dal campo alla cantina, rivolgendosi al mercato nazionale ed internazionale e proponendo un’offerta formativa di spessore, che approfondirà, secondo le indicazioni del Comitato Scientifico, una serie di tematichescelte con l’obiettivo di costruire insieme ai produttori il futuro della vitivinicoltura italiana.
Rive 2017 è la Rassegna Internazionale di Viticoltura ed Enologia organizzata da Pordenone Fiere in collaborazione con Assoenologi, Consorzio Doc Fvg, Regione Friuli-Venezia Giulia ed Ersa. Nel 2017 si terrà dal 12 al 14 dicembre, avrà cadenza biennale e presenterà sotto lo stesso tetto le innovazioni in campo tecnico e tecnologico per la viticoltura, il trattamento dell’uva, la vinificazione, la commercializzazione del vino. Pordenone Fiere, nel cuore della Prosecco Valley, si trova in un contesto di alto profilo a livello mondiale per i settori della viticoltura e dell’enologia, e, grazie alla buona rete di collegamenti con il nord est europeo e con tutti i principali aeroporti internazionali, attrarrà espositori e visitatori da tutta Italia, dalle vicine Austria, Croazia, Slovenia e dai principali Paesi europei e non solo.
Il progetto Enotrend prevede quattro aree tematiche individuate dal Comitato Scientifico: l’eccellenza italiana: Glera/Prosecco, Pinot Grigio; la tecnologia applicata al settore, con la viticoltura 4.0; l’enologia e le ultime novità normative per il settore viticolo. I quattro temi che il Comitato Scientifico ha scelto di approfondire nell’ambito del progetto Enotrend vanno dalle Radici al Vino. È previsto un intenso programma di workshop, approfondimenti e seminari che si svolgerà nei giorni di Rive 2017, per formare e informare la filiera produttiva e i consumatori, con un canale privilegiato anche online, dedicato al confronto e alla crescita di tutti i partecipanti. Alla base c’è un Comitato Scientifico prestigioso, presieduto dal professor Attilio Scienza, pluripremiato docente di viticoltura dell’Università di Milano.

Per informazioni:
PORDENONE FIERE
www.exporive.com
blog.enotrend.it


Pubblica un commento