Da Regione Lombardia fondi per la viabilità agro-silvo-pastorale

Lo stanziamento riguarda la realizzazione di nuovi percorsi e la manutenzione di quelli esistenti


legno

Dodici milioni di euro a disposizione di enti pubblici, consorzi forestali e privati gestori; a metterli a disposizione è Regione Lombardia con un bando specifico che ha il fine di migliorare la viabilità di accesso alle superfici forestali in aree montane.

Due gli interventi ammissibili: la realizzazione di nuove strade agro-silvo-pastorali di utilizzo collettivo; e il miglioramento, l’adeguamento e la messa in sicurezza di quelle esistenti. Per il primo possono richiedere i contributi i soli enti pubblici e i consorzi forestali riconosciuti dalla Regione (il bando copre il 100% delle spese ammissibili, da 35 a 350 mila euro), mentre il secondo è rivolto anche a privati che gestiscono strade di pubblica utilità (contributo compreso tra 25 e 250 mila euro).

Ogni soggetto può presentare fino a tre domande: ogni domanda può riguardare interventi in merito a una sola strada. Per nuove realizzazioni può essere presentata una sola domanda. La scadenza di presentazione di queste è stata fissata al 3 maggio 2017.


Pubblica un commento