Su le bietole, giù le lattughe –

Il mercato dei prodotti ortofrutticoli è tornato a mostrare segni di pesantezza.

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 21 al 29 settembre)

lattughino.jpg

Il mercato dei prodotti ortofrutticoli è tornato a mostrare segni di pesantezza.

Dopo un paio di settimane in cui si era evidenziato un tono sicuramente più dinamico, la situazione sembra che abbia avuto un peggioramento e una regressione.

La domanda appare meno brillante e i prezzi di alcuni prodotti (carote, fagioli da sgrano, lattughe), che avevano avuto una fiammata verso l’alto, sono tornati a scendere. In ribasso (non marcato) anche ortaggi quali i cetrioli, i fagiolini e gli ultimi meloni retati (praticamente cessata l’offerta delle tipologie liscie). Rilevante (20 cent e oltre) la perdita che ha interessato le quotazioni dei pomodori insalatari – che avevano avuto un buon periodo (tipologia cuore di bue a 1,401,60 euro/kg).

In questo contesto si devono rilevare anche dei rialzi: le bietole hanno riguadagnato quanto perso in precedenza – recuperi anche per i pomodori a grappolo e per i ciliegini (per questi ultimi si può parlare di una vera ripresa, si spera non effimera).

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html


Pubblica un commento