Sui prezzi torna il sereno –

Le quotazioni della settimana hanno risentito del ritorno al ben tempo. Orticole: sono passate in aumento le angurie sia nazionali che di importazione; stabili, con tendenza all’aumento, anche i meloni, sebbene sia in netto aumento l’offerta.

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 21 al 28 giugno 2010)

serre

Le quotazioni della settimana hanno risentito del ritorno al ben tempo. Orticole: sono passate in aumento le angurie sia nazionali che di importazione; stabili, con tendenza all’aumento, anche i meloni, sebbene sia in netto aumento l’offerta con l’entrata in produzione massiccia delle aree del Nord Italia (i prodotti retati extra da 1,5 kg possono arrivare a 1,70 euro kg, le tipologie lisce extra con frutti attorno a 1 kg anche ben sopra i 2 euro kg).

In alto anche i cavolfiori, che arrivano solo dalle aree alpine, qualche centesimo in più per le zucchine (lunghe a 0,70 euro kg circa, chiare con fiore anche oltre 1 euro kg).

Aumenta l’offerta dei fagiolini e di conseguenza cala sensibilmente il prezzo (-45 cent in due settimane) – in ribasso per lo stesso motivo anche le melanzane e i peperoni (-25 cent in due settimane). Per i pomodori si è notata la fine della stagione dei costoluti siciliani e una rilevante presenza di insalatari tondi lisci (molta produzione viene dall’Olanda (ma anche dalla Francia).

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html


Pubblica un commento