Rialzi confermati seppur minori –

Durante la settimana si è confermata una certa tendenza al rialzo delle quotazioni dei prodotti orticoli. Pur non nella misura della settimana precedente vi sono stati numerosi articoli che sono saliti di prezzo anche in maniera cospicua, talora ulteriormente a quanto già realizzato.

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 15 al 22 febbraio)

cipolle.jpg

Durante la settimana si è confermata una certa tendenza al rialzo delle quotazioni dei prodotti orticoli. Pur non nella misura della settimana precedente vi sono stati numerosi articoli che sono saliti di prezzo anche in maniera cospicua, talora ulteriormente a quanto già realizzato.

In crescita le quotazioni delle cipolle, dei finocchi (+25 cent in due settimane), delle lattughe (qui la crescita è notevole: per le trocadero circa 50 cent in due settimane – la Gentile dal Veneto a 1,50-1,80 euro kg, dalla Campania a 1,30-1,60 euro kg, lattuga romana a foglia chiara fino a 1,30 euro kg), dei peperoni (i gialli guadagnano molto. i rossi sono a1,90 euro kg circa). Tornano a crescere i pomodori a grappolo (+20 cent kg ) nonostante la concorrenza spagnola (attorno a 1,90 euro kg) e marocchina – qualche cosa in più anche per i pomodori ciliegini. I pomodori costoluti calabresi e cuore di bue veneti attorno a 1,40 euro kg (molto ricercati i ricci siciliani fino a oltre 3 euro se di qualità), la tipologia Piccadilly dal Lazio a 1,30-1,40 euro kg.

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html


Pubblica un commento