Pomodoor Sicilia, a Siracusa

Un evento porte aperte sul pomodoro organizzato da Seminis


pomodoor

Si è tenuto recentemente l’evento Pomodoor Sicilia firmato Seminis dedicato al pomodoro, che si è tenuto a Ragusa nel resort Poggio del Sole, con la partecipazione di Roberto della Casa (Agroter) e Stefano Soli (Valfrutta).

Un evento a porte aperte per discutere delle sfide e opportunità che tutti gli attori della filiera devono affrontare in un mercato che sta cambiando. Più di 100 i partecipanti, tra produzione e distribuzione, a questa esclusiva occasione dove le tematiche più calde sono emerse in un dialogo vivo col pubblico.

Ha aperto i lavori Paolo Pesaresi (Monsanto) introducendo i trend di mercato con riguardo ai consumi ed ai flussi di import-export del mercato ortofrutticolo italiano, seguito da Roberto della Casa e Stefano Soli che si sono alternati sul parterre in una dinamica disamina dell’evoluzione del consumo, in particolare del pomodoro da mensa presso le famiglie italiane, e di conseguenza della politica commerciale della grande distribuzione in Europa, prendendo in esame alcune significative case history.

I due interlocutori hanno sapientemente interagito con la platea per far loro capire l’urgente necessità di adottare un nuovo approccio al mercato che superi i singoli individualismi, spronandoli anche verso una comunicazione più incisiva caratterizzata da uno storytelling che tenga conto dei valori della Sicilia.

Infine Lucio Colombo (Monsanto), insieme con la collega Sharon MacGregor, ha portato l’esempio del trading britannico e del relativo mercato; Nunzio Guastella (Monsanto) ha illustrato come diventa commerciale una varietà, rimarcando l’importanza della centralità del cliente anche in questo processo. L’evento è stata un’occasione di confronto per contribuire all’evoluzione della competitività della Sicilia.

Per informazioni:
SEMINIS (MONSANTO)
www.seminis.it


Pubblica un commento