Il 2009 si chiude con un significativo incremento in termini di volumi venduti –

Il 2009 si chiude con un significativo incremento in termini di volumi venduti che hanno toccato infatti la quota record di 2,7 milioni di pezzi con un incremento del 4,5% rispetto allo scorso anno. Molto positivo anche il trend per il Prosciutto di San Daniele in vaschetta.

Per il prosciutto di San Daniele le vendite 2009 cresciute del 4,5%

prosciutto_affettato.jpg

Il 2009 si chiude con un significativo incremento in termini di volumi venduti che hanno toccato infatti la quota record di 2,7 milioni di pezzi con un incremento del 4,5% rispetto allo scorso anno.  Molto positivo anche il trend per il Prosciutto di San Daniele in vaschetta che nel corso del 2009 ha raggiunto quota 9,7 milioni di confezioni vendute con un balzo rispetto all’anno precedente di ben il 36%.

Numeri molto significativi sopratutto se si tiene conto che la produzione 2009 è contemporaneamente calata dell’8,7% nel quadro del piano-qualità fissato dal Consorzio.

Per effetto della lunga stagionatura si prevede anche nel 2010 una flessione delle disponibilità che dovrebbe aggirarsi intorno al -10%. Infine risultati positivi vengono anche dal fronte dell’export dove nei primi due mesi del 2010 le vendite hanno fatto registrare un promettente +30%. 


Pubblica un commento