Accesso alla Riserva di un giovane agricoltore

Nel 2017 il valore unitario è circa 223 €/ha


www.terraevita.it

Domanda

Sono una ragazza di 20 anni, ho comprato un’azienda con Ismea di circa 130 ha; devo fare domanda alla riserva nazionale, perché i titoli dei vecchi proprietari erano bassi. Agea mi riconoscerà tutti i 130 ha e quale sarà il valore del titolo?

 

Risposta

Il Reg. 1307/2013 (art. 30, par. 6) stabilisce che la riserva nazionale dovrà essere utilizzata in via prioritaria per l’assegnazione di titoli ai giovani agricoltori (fattispecie A, Circolare Agea N. ACIU.2016.119 del 1 marzo 2016).

I “giovani agricoltori” che non detengono alcun titolo hanno diritto a ricevere un numero di titoli pari al numero di ettari ammissibili che detengono nell’anno di presentazione della domanda. Quindi, nel caso esposto, Agea riconoscerà un numero di titoli pari a 130.

Il valore dei titoli assegnati alla riserva nazionale è pari al valore unitario nazionale dei titoli nell’anno di assegnazione (valore medio nazionale). Nel 2015, tale valore ha assunto l’importo di 228,76 €/ha; nel 2017, l’importo sarà leggermente inferiore (circa 223 €/ha) per tener conto della riduzione del massimale nazionale. A questo importo, si aggiunge il pagamento greening (pari a circa il 50% del valore dei titoli) e il pagamento per i giovani agricoltori (pari al 25% del valore dei titoli, per i primi 90 ettari).


Pubblica un commento