Le “Giornate Aperte” di Apsov

Una serie di incontri per festeggiare il 50° anniversario


frumento

Sono passati 50 anni da quando un gruppo di giovani (allora) e intraprendenti agricoltori si riunivano per fondare la cooperativa “Associazione Produttori Sementi dell’Oltrepò Vogherese” con l’obiettivo di portare al mercato sementi di qualità e innovazione.

In questi anni Apsov è diventata uno dei principali costitutori italiani di cereali vernini ed ha ampliato la propria offerta commerciale con una gamma completa di foraggere, leguminose da granella e colture primaverili come soia, girasole, sorgo.

Oltre alle varietà, Apsov ha introdotto sul mercato tecnologie e strumenti che possono agevolare il produttore e massimizzare le performances delle proprie cultivar, sviluppando soluzioni tecniche come:

–              il Progetto di semine precoci (Psp);

–              la nuova tecnologia di concia Silver;

–              Qualidose;

–              Apsov la app.

In evidenza durante le giornate aperte sarà la gamma alta qualità, una squadra di frumenti di forza, che oltre a Rebelde, ormai riferimento del mercato, annovera i nuovi Metropolis e Bisanzio, eccellenti sotto il profilo qualitativo e complementari come caratteristiche agronomiche per soddisfare tutte le esigenze.

Tra i frumenti teneri saranno presentati al pubblico per la prima volta il panificabile superiore a granella bianca Ausonio e il biscottiero aristato Amburgo, affiancati dal foraggero Arabella, dal “doppia attitudine” Altezza, dal “grande produttore” Nemo.

L’offerta dei frumenti duri, tra le più complete del mercato, spazia da prodotti medio tardivi di eccellente qualità come Colombo, alle novità per il Centro e il Sud: Teodorico e Kenobi, precoci eccellenti sotto il profilo agronomico e qualitativo.

Completano la vetrina varietale gli orzi Idra, Cometa ed Etincel costantemente primi nelle prove nazionali e tolleranti al virus del nanismo giallo per resistenza genetica e grazie alla speciale concia Qualidose.

Qualidose, già presente sul mercato con i teneri Arezzo, Asuncion e Palanca, e con l’orzo Etincel, si completa con il lancio dei duri Colombo e Teodorico. Grazie alla concia con un fungicida specifico, Qualidose Duro controlla efficacemente il Mal del Piede causato da Ofiobolo.

Per ulteriori informazioni e/o richieste è possibile telefonare al numero 0383 214437, scrivere all’indirizzo e-mail info@apsovsementi.it oppure collegarsi al rinnovato sito www.apsovsementi.it, dove sarà anche possibile effettuare la registrazione per ricevere le nostre Newsletter tecniche periodiche.

 

Le date degli incontri

MERCOLEDÌ 3 MAGGIO, H 11.00

C.R.E.A. SEZIONE DI FOGGIA

S.S. 16 km 675

FOGGIA

41.460 N 15.503 E

 

MERCOLEDÌ 10 MAGGIO, H 10.30

AZIENDA AGRICOLA PIAN DEL VOLPI

S.P. Montemassi, km 7,7

ROCCASTRADA (GR)

42.955 N 11.095 E

 

MERCOLEDÌ 17 MAGGIO, H 17.00

AZIENDA SPERIMENTALE CERMIS

S.P. 77 Contrada Rancia

TOLENTINO (MC)

43.235 N 13.350 E

 

MARTEDÌ 23 MAGGIO, H 10.30

AZIENDA AGRICOLA S. ILARIO

Via Giare

MIRA (VE)

45.401 N 12.156 E

 

MERCOLEDÌ 7 GIUGNO, H 10.30

APSOVSEMENTI S.P.A.

Strada Torremenapace, 40

VOGHERA (PV)

45.015 N 9.004 E

 

Al termine di ogni visita sarà offerto un rinfresco

 

contatti

LORENA PERINI – 329 3939568 – l.perini@apsovsementi.it

RICCARDO CITARELLI – 345 6846046

r.citarelli@apsovsementi.it

 

Per informazioni:
APSOVSEMENTI
www.apsovsementi.it


Pubblica un commento