Un impianto Ies Biogas amico dell’ambiente

Inaugurato nell’azienda agricola Principi di Porcia in provincia di Pordenone


ies biogas

Inaugurato il nuovo impianto biogas dell’azienda agricola Principi di Porcia (Porcia loc. Palse – Pn), amico dell’ambiente, produce energia pulita e rinnovabile da materiali organici, senza sprechi senza odori. Immette nella rete elettrica fino a 300 kW/ha, soddisfando il fabbisogno di circa 900 famiglie.

Attivo da circa 6 mesi con una percentuale di rendimento che sfiora il 100%, l’impianto completa il ciclo di autosufficienza dell’azienda agricola. Contemporaneamente vengono prodotti energia termica e fertilizzante naturale di ottima qualità.

Contestualmente all’inaugurazione dell’impianto Ies Biogas ha organizzato un convegno nazionale con importanti partner sul biometano, “Biometanday”, poiché esso costituisce «la nuova frontiera dell’agricoltura e dell’industria “green” – ha spiegato Marzio Ottone – Presidente e ad di Ies Biogas – una grande opportunità che il nostro settore deve cogliere e che avrà importanti ricadute positive per imprese, ambiente e cittadini”. Il convegno “Biometanday”,  ha spiegato il principe Guecello di Porcia – “… vuole essere un punto di incontro e approfondimento sul tema del biometano.  Per questo abbiamo coinvolto tutta la filiera e creato le premesse per un lavoro di squadra tra ricerca e agroindustria”. Ottenuto dalla raffinazione del biogas, il biometano può essere immesso nella rete del gas naturale e utilizzato come biocarburante nei trasporti e in meccanica agraria.

Realizzato dall’italiana Ies Biogas, l’impianto completa il ciclo di autosufficienza dell’azienda. Contemporaneamente vengono prodotti energia termica per il teleriscaldamento e fertilizzante naturale di qualità, perpetuando il ciclo energetico virtuoso. Per il vicesindaco di Porcia Giuseppe Moras, che ha fatto le veci del Primo cittadino Giuseppe Gaiarin, «l’impianto pare proprio avere le caratteristiche di salvaguardia del nostro territorio. L’utilizzo delle energie rinnovabili ci trova assolutamente favorevoli». In Italia il settore del biogas agricolo è dal 2012 il terzo al mondo dopo Cina e Germania con 4,5 miliardi di euro in investimenti, oltre mille impianti realizzati in aziende agricole e circa 900 MegaWatt di potenza installata. Creati in pochi anni quasi 12 mila posti di lavoro stabili, in virtù di una filiera estesa che, con il biometano, va dalla meccanizzazione agricola a ai produttori di veicoli.  Un crescita occupazionale che ha riguardato anche i Principi di Porcia.

Dopo il taglio del nastro Marco Mazzero Executive Director Ies Biogas ha illustrato il funzionamento del impianto realizzato su misura per l’azienda Agricola Principi di Porcia.


Pubblica un commento