Il Friuli riparte dal Carso

urismo e territori


Friuli

E’ stato approvato il Programma di sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia: 296 milioni di euro, di cui 128 milioni provenienti dall’Ue e altri 168 dal cofinanziamento nazionale. La Regione si mobilita subito pubblicando un bando per predisporre le strategie di sviluppo locale: la Sottomisura 19.1 “Sostegno preparatorio”.

 

Obiettivi – Produrre analisi di fattibilità, studi e proposte di azioni che aiutino le aree friulane a stabilire delle Strategie di Sviluppo Locale (SSL) che guideranno i Gruppi di Azione Locale (GAL) a compiere azioni concrete di sviluppo in ambito turistico, per promuovere le produzioni tipiche, e per valorizzazione le risorse, anche minori, del territorio e così via.

 

Beneficiari – Il sostegno preparatorio può essere assegnato sia ai GAL costituiti che a quelli di nuova costituzione.

 

Spese ammissibili

-compensi per progettisti e formatori;

-compensi per attività di studio e ricerca;

-realizzazione e diffusione di materiale informativo (pubblicità, divulgazione);

-elaborazione e produzione di supporti didattici;

-affitto immobili e locali;

-acquisto, per valore di ammortamento, e noleggio di attrezzature;

-retribuzioni o compensi e oneri riflessi, comprese voci accessorie del trattamento economico, per personale contratto di lavoro dipendente;

-costi indiretti.

 

Territorio interessato – Comuni inclusi nei territori montani della Regione e compresi nelle aree rurali C e D, nonché la zona omogena del Carso che comprende comuni nelle province di Trieste e Gorizia. Inoltre l’ambito geografico di un singolo GAL dovrà avere un territorio di almeno 10 Comuni contigui e con una popolazione non inferiore a 25.000 e non superiore a 80.000 abitanti.

 

Entità del sostegno – Contributo in conto capitale, liquidabile fino all’importo massimo di euro 35.000,00 e fino al 100% del costo ammesso.

Presentazione domanda – Tramite SIAN sino al 30/10/ 2015.

Documento di riferimento – Decreto n° 1367/SG del 21/09/2015.

 

*Europe Direct Umbria Cesar

 

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 42/2015 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento