Alla Fiera di Foggia in primo piano la meccanica agricola

Alla 67ª Fiera di Foggia numerosi saranno gli eventi incentrati su macchine, attrezzature e sistemi tecnologici per le principali colture locali


meccanizzazione

Dall’irrigazione al contoterzismo, dalla revisione alla formazione professionale dei tecnici, un ricco programma di talk show, incontri e prove dimostrative animerà i cinque giorni della rassegna.

Il tema delle innovazioni tecnologiche per le lavorazioni agricole verrà sviluppato grazie alla presenza di importanti case costruttrici e alla collaborazione fra l’Ente Fiere e FederUnacoma (la Federazione italiana dei costruttori di macchine agricole). In tale prospettiva si terrà il convegno “Acqua per l’agricoltura, una sfida tecnologica”, specificamente dedicato al tema dell’approvvigionamento e della gestione dell’acqua per le colture seminative e orticole del Foggiano, promosso dall’Ente Fiere e da FederUnacoma, con la collaborazione del Consorzio di bonifica della Capitanata, dell’Università di Foggia e dell’Istituto agronomico mediterraneo di Bari.

L’ottimizzazione delle risorse idriche rappresenta, infatti, uno dei temi chiave per lo sviluppo dell’agricoltura pugliese e meridionale e coinvolge tanto gli enti gestori degli invasi e della rete distributiva, quanto la ricerca, la formazione e l’industria di settore.

Nel contesto di una rassegna che offre ogni tipo di prodotto e servizio per l’agricoltura e la zootecnica, i temi relativi alla meccanica agricola saranno presidiati anche grazie alla presenza dell’associazione dei rivenditori di macchine Unacma e dell’Istituto per le macchine agricole e movimento terra del Cnr Imamoter. In particolare Unacma organizzerà workshop di orientamento alle professioni collegate alla meccanica agricola, rivolti soprattutto agli studenti degli ultimi anni degli istituti tecnici all’interno del progetto Mech@griJobs. Inoltre, in collaborazione con Confai, Unima ed Enama, promuoverà talk show e convegni su temi legati al sistema distributivo, alla revisione e al contoterzismo. Per quanto riguarda invece il programma Cnr-Imamoter, sono previsti workshop sul corretto utilizzo delle macchine agricole, organizzati sia in forma di brevi incontri orientativi sia come dimostrazioni dal vivo, mediante un percorso appositamente realizzato all’interno del quartiere fieristico.


Pubblica un commento