FederUnacoma spinge su Bologna


FederUnacoma

«Il dibattito sul futuro della Fiera di Bologna, e sul piano per la riqualificazione del quartiere, non dovrebbe riguardare l’opportunità di fare investimenti, ma solo il modo in cui articolare il piano, poiché appare evidente come questo porterà vantaggi tanto alla Fiera quanto alla città». Con queste parole Massimo Goldoni, presidente di FederUnacoma, la federazione italiana dei costruttori di macchine agricole (Confindustria), organizzatrice dell’Eima interviene sulla questione di BolognaFiere e sulle polemiche e le contrapposizioni che in questi giorni hanno visto profilarsi un fronte del “no”, contrario al piano di sviluppo del quartiere.

«Gli interventi di riqualificazione sono quindi fondamentali».


Pubblica un commento