Espositori internazionali ancora in crescita al Sima

Appuntamento dal 26 febbraio al 3 marzo per l’edizione n. 77 del Salone parigino


Sima

La commercializzazione degli spazi espositivi per l’edizione n. 77 del Sima, che si terrà a Parigi dal 26 febbraio al 2 marzo 2017, registra una sensibile crescita rispetto allo stesso periodo del 2015. Al momento si parla di circa 1.800 espositori provenienti da 42 diversi paesi, con un aumento dell’8% di quelli internazionali rispetto al 2015 (in particolare provenienti dalla Corea, Cina e India, ma anche società turche e nordamericane).

Per accogliere i nuovi espositori, il Sima 2017 si estende dal Padiglione 2 al Padiglione 7. Il Padiglione 2 accoglie il Ring del Simagena e una parte delle attrezzature per la mungitura e l’allevamento, che occupano anche il Padiglione 3. I leader mondiali sono tutti presenti e alcuni settori registrano una progressione notevole. È il caso delle Nuove Tecnologie e dell’Elettronica di bordo che trovano spazio all’interno del Padiglione 4 e la cui offerta sarà rafforzata rispetto all’ultima edizione di Sima. Inoltre quest’anno, grazie al Villaggio delle start up, una quindicina di start up espongono per la prima volta.

Il Sima 2017 porta una visione prospettica sul lavoro agricolo attraverso la tematica “Il mestiere dell’agricoltore tra 10 anni”, affrontata in relazione a quattro direttrici principali:

–   digitale: i mestieri dell’agricoltura nell’era di Internet;

Coordinamento di Francesco Bartolozzi e Gianni Gnudi

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 6/2017 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento