Il regime Iva per la costruzione di fabbricati

Due contratti d’appalto separati per gli immobili abitativi e strumentali

Domanda

Sto costruendo un fabbricato rurale che sarà destinato in parte ad abitazione dello Iap e in parte a locali agricoli come cantina olivaia e rimessa macchinari. Come faccio ad applicare due regimi di Iva diversi allo stesso fabbricato?

Risposta

La normativa Iva stabilisce che nel contratto di appalto per la costruzione dei fabbricati vengano richieste e dichiarate le condizioni agevolative di imposta ivi richiamate. Pertanto si deve stipulare due contratti di appalto separati per la costruzione della parte abitativa e della parte di immobili strumentali per l’esercizio dell’attività agricola. Evidentemente nel contratto di appalto per la costruzione avrà ben ripartito tutte le parti comuni tra i contratti in base a criteri logici. Ove non ci sono elementi certi si usino i criteri di ripartizione millesimale.


Autore: Luciano Boanini 25 ottobre 2016