Diserbo, pre e post-emergenza precoce

Cereali vernini, i vantaggi del controllo delle infestanti in due tempi


pac

Mentre nelle aree a spiccata vocazione cerealicola del Nord Europa il controllo delle infestanti viene realizzata con una più attenta strategia che prevede almeno due applicazioni di erbicidi, nella realtà italiana si è consolidata la pratica di risolvere tutte le problematiche di inerbimento con una unica applicazione erbicida.

Nella pressoché totalità dei seminativi di cereali a paglia i trattamenti diserbanti sono effettuati a generalmente a partire dalla fase di accestimento per proseguire fino alla piena levata delle colture utilizzando più o meno complesse miscele di erbicidi ad azione complementare o gli innovativi formulati “cross-spectrum”.

Gli abbandonati trattamenti di pre-emergenza e di post-emergenza precoce stentano a riprendere piede in relazione a numerosi fattori, tra cui:

–   il sempre più imprevedibile andamento stagionale dopo gli interventi;

–   la diffusione delle semine su terreno sodo o con minima lavorazione;

–   la limitata disponibilità di principi attivi efficaci;

–   la necessità, nella maggior parte delle situazioni, di dover intervenire anche successivamente nel periodo primaverile per completare la loro parziale efficacia erbicida.

Tuttavia negli ultimi anni si è assistito ad una leggero, ma costante incremento delle aree interessate alle applicazioni preventive, soprattutto in relazione alle sempre più numerose segnalazioni di popolazioni di malerbe resistenti agli erbicidi diffusamente impiegati in post-emergenza dei cereali, con particolare riferimento a Lolium spp. tra le graminacee, Papaver rhoeas e alcune specie crucifere tra le dicotiledoni. Più recentemente sono state segnalate anche difficoltà di controllo nei confronti di Alopecurus myosuroides e, fatto molto più preoccupante, anche sulla più competitiva Avena spp..

(*) Ricerca & Sviluppo Terremerse Soc. Coop. – Bagnacavallo (Ra)

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 37/2016 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento