Controllo macchine irroratrici, si avvicina la scadenza

Il 26 novembre è l’ultimo giorno utile per eseguire il controllo funzionale o, almeno, prenotarlo


irroratrici

Si avvicina la data del 26 novembre termine ultimo per le aziende agricole che devono sottoporre obbligatoriamente le proprie macchine irroratrici ad un controllo funzionale presso uno dei centri prova autorizzati sparsi su tutto il territorio nazionale. L’obbligo del controllo, che deriva dalla direttiva 128/2009/CE sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, non riguarda unicamente le attrezzature individuate dal Mipaaf che dovranno essere sottoposte al controllo funzionale con scadenze diverse; mentre sono esonerate dal controllo le irroratrici portatili e spalleggiate, azionate dall’operatore, con serbatoio in pressione o dotate di pompante a leva manuale e le irroratrici spalleggiate a motore prive di ventilatore, quando non utilizzate per trattamenti su colture protette.

Si raccomanda di provvedere quanto prima al controllo funzionale delle macchine irroratrici o quantomeno alla prenotazione dello stesso.


Pubblica un commento