Ciliegio, il controllo di mosca e drosofila

Trappole per una razionale difesa da questo temibile fitofago


ciliegio

Il monitoraggio precoce della mosca delle ciliegie (Rhagoletis cerasi) mediante le apposite trappole attrattive resta lo strumento fondamentale per una razionale difesa da questo temibile fitofago dei frutti del ciliegio.

 

Monitoraggio precoce

Come già scritto su questa rubrica, il monitoraggio va iniziato prima del raggiungimento della fase suscettibile dei frutti (preinvaiatura). Sono disponibili trappole di tipo diverso; dalle cromotropiche gialle a quelle innescate con un attrattivo alimentare, anche se le più utilizzate prevedono entrambi i sistemi.

Si ricorda che le trappole, più che a valutare la densità di popolazione, servono ad individuare precocemente i primi voli degli adulti per decidere eventuali trattamenti di copertura se lo stadio fenologico dei frutti è suscettibile (da pre-invaiatura a maturazione).

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 18/2016 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento