Campagna pere 2016, produzioni europee -9%.

I dati di Prognosfruit indicano In italia una riduzione dell’11%


pere

I dati previsionali presentati ad Amburgo a Prognosfruit 2016, con la collaborazione di Cso Italy, evidenziano un’offerta complessiva di pere per il 2016 pari a 2.170.000 t nella Ue28, un valore che segna un -9% sia rispetto al 2015, sia rispetto alla media produttiva del periodo 2013-2015. Si tratta di una delle produzioni più contenute dell’ultimo decennio. Quasi tutti i Paesi produttori vedono una flessione di offerta rispetto all’anno scorso: Belgio -10%, Francia   -14%, Italia -11% e Spagna -12%. Il Portogallo presenta un quantitativo della cultivar Rocha sugli stessi livelli del 2015 ma molto più basso rispetto all’ultimo decennio. La produzione olandese potrebbe confermare il livello di offerta dell’anno precedente (+1%) In Portogallo, Belgio ed Olanda si conferma l’espansione delle superfici a pere mentre nel resto dell’Europa appaiono in diminuzione.


Pubblica un commento