Birra Peroni festeggia la raccolta dell’orzo

Uno stretto legame con il territorio e gli agricoltori


www.terraevita.it

Birra Peroni ha festeggiato, insieme agli agricoltori della propria filiera agricola, l’inizio della raccolta dell’orzo da birra per la propria produzione.

L’iniziativa, che si è svolta presso la tenuta Casali di Santa Brigida, nel territorio laziale alle porte di Roma, è stata l’occasione per ripercorrere la lavorazione della birra che, partendo dall’accurata selezione della migliore qualità di orzo e passando attraverso il processo di maltazione e produzione, arriva ad accompagnare i momenti e i pasti della tradizione italiana.

Birra Peroni collabora con oltre 1.500 agricoltori per la produzione di orzo distico da birra. Nel 2014 gli ettari di terreno seminati a orzo per Birra Peroni sono stati 16.500, per un raccolto di quasi 49mila tonnellate, coprendo così il fabbisogno totale del marchio Peroni.

La birra Peroni, infatti, viene prodotta solo con ingredienti selezionati, come il malto 100% italiano, frutto di una speciale qualità di orzo cresciuto sotto il nostro sole e seguito con cura in tutte le fasi di crescita.

L’orzo viene prodotto in diverse regioni e in particolare il Lazio, con circa 5mila ettari a coltura, è uno dei principali centri italiani

 

Per Informazioni

BIRRA PERONI

www.birraperoni.it


Pubblica un commento