Il biogas nel “Manifesto della green economy”

Un documento che in occasione di Expo propone un modello per l’agricoltura green e sostenibile


green economy

Il biogas entra nel “Manifesto della green economy per l’agroalimentare in occasione di Expo 2015”, documento redatto dal Consiglio nazionale della Green Economy e presentato recentemente a Roma. Perché «il biogas – si legge nel manifesto – può contribuire, quando non sottrae suoli e produzioni destinate all’alimentazione, a migliorare il presidio e la cura del territorio, il recupero di aree degradate e marginali, a fornire possibilità aggiuntive di reddito per il mondo agricolo, contribuendo a contrastare l’abbandono delle campagne». Un altro passaggio significativo «è quello che sottolinea il ruolo della ‘digestione anaerobica’ per la riduzione delle emissioni di gas serra attraverso il recupero del biogas derivante dalle deiezioni animali degli allevamenti o il reintegro della sostanza organica nel suolo, che può avvenire con l’uso del bio fertilizzante ottenuto dal biogas».

«Un riconoscimento importante» per il presidente del Cib Piero Gattoni «per il modello italiano di produzione del biogas, che abbiamo ribattezzato “Biogasdoneright”, Biogas Fatto Bene, divenuto ormai un caso di studio internazionale. Sono molti gli esperti e gli studiosi internazionali che vengono a vedere come molti agricoltori italiani siano riusciti ad affiancare alle produzioni agricole di eccellenza una delle piattaforme tecnologiche più promettenti nel panorama delle rinnovabili, capace di produrre energia, biocarburanti, bio fertilizzanti, materie prime per le bioplastiche e di rendere l’agricoltura più sostenibile e moderna».

Il manifesto, che, tradotto in inglese e francese, sarà diffuso a livello internazionale, punta a proporre, in occasione di Expo 2015, alcuni indirizzi di green economy per l’agricoltura che provengono da una riflessione radicata nel modello italiano, ma che possono avere una valenza generale, e si sviluppa in sette proposte sull’agricoltura e sulla produzione di cibo legate all’approccio dell’economia verde.

Il Manifesto è aperto alle adesioni:

http://www.statigenerali.org/manifesto-green-economy-agroalimentare-expo-2015/

 

 


Pubblica un commento