Autonomi, tutte le informazioni nel Cassetto previdenziale

L’Inps non invierà più ai diretti interessati le lettere con gli estremi per effettuare il pagamento con F24


Autonomi

L’Inps con il messaggio n. 7381 del 10 dicembre scorso ha reso noto che dal 28 dicembre verrà reso disponibile il “Cassetto previdenziale per autonomi agricoli”, riservato a tutti coloro che risultano iscritti alla gestione Agricoli autonomi.

Il Cassetto previdenziale ha come finalità quella di semplificare la consultazione dei dati negli archivi dell’Inps, offrendo agli interessati la possibilità di verificare la loro situazione.

Infatti tramite questa nuova funzionalità i lavoratori agricoli autonomi potranno:

–   visualizzare la posizione anagrafica del titolare e dei componenti il nucleo aziendale;

–   visualizzare la situazione debitoria;

–   visualizzare l’elenco dei versamenti effettuati;

–   gestire le attività di delega all’accesso alle funzioni previste dal Cassetto previdenziale ad un soggetto di propria fiducia, che abbia la funzione di inserire e cancellare eventuali deleghe per il solo titolare;

–   stampare i modelli F24;

–   inviare istanze telematicamente.

L’Inps ha precisato che per la contribuzione dovuta per il 2016, la cui 1a rata dovrà essere pagata entro il 16 luglio 2016, non farà più pervenire ai diretti interessati le lettere con gli estremi per effettuare il pagamento con F24, poiché tutto ciò sarà possibile trovarlo nel Cassetto previdenziale.

Infine per richiedere informazioni o assistenza su Cassetto previdenziale è possibile contattare il contact center al numero verde 803164 (da fisso) o al numero a pagamento 06 164164 (da cellulare).

 

 

Leggi l’articolo su Terra e Vita 01/2016 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento