Anticontraffazione, agenzia nell’area Expo

La proposta più importante dell’action plan di Regione Lombardia per la sicurezza e la qualità alimentare


anticontraffazione

Proporre al governo l’istituzione di un’agenzia nazionale per la sicurezza e la qualità alimentare, situata nell’area dell’Expo. È questa la proposta più importante dell’action plan di Regione Lombardia per la lotta alla contraffazione alimentare, illustrato a Expo dal governatore, Roberto Maroni, nel corso di un convegno organizzato in collaborazione con il Forum Ambrosetti. La lotta alla contraffazione e per la sicurezza alimentare «è un tema che abbiamo sviluppato con grande intensità e deve essere uno dei lasciti più importanti di Expo – ha sottolineato il presidente di Regione Lombardia –. Oggi presentiamo sette proposte concrete per l’anticontraffazione, una di queste è la nascita qui in questo sito di un’Agenzia per la tutela contro la contraffazione, un organismo non ancora presente in Italia». E il sito Expo secondo Maroni é il luogo ideale per questo progetto.


Pubblica un commento