Agricoltore attivo, come risolvere un’anomalia

Le deroghe che permettono di risolvere il problema


agricoltore attivo

Domanda

Recentemente ho consultato il portale Sian e risulta anomalia: “agricoltore non avente diritto” – “blocco calcolo”;

Ho contattato il Caa e loro mi hanno detto che risulta la seguente anomalia: “agricoltore non attivo al momento della presentazione della domanda unica”;

Mi è stato detto che è tutto ciò è dovuto al fatto che ho aperto la p. Iva dopo il 1° agosto 2014, e adesso devo rientrare in una delle seguenti deroghe:

–   iscrizione Inps;

–   almeno 5% dei proventi non agricoli;

–   almeno 1/3 dei redditi derivanti da attività agricola;

–   iscrizione alla Camera di commercio.

Dovrei rientrare nella deroga del 5% ma non ho mai ricevuto pagamenti diretti prima d’ora perché è la prima volta che ho fatto Domanda unica lo scorso anno; inoltre l’ultima dichiarazione dei redditi che ho disponibile è del 2013 con i redditi 2012 dove ho percepito redditi non agricoli.

Nel 2014, l’anno prima della domanda, il terreno era concesso in locazione per sei mesi ed altri sei sfitto. Ora chiedo:

1) rientro nella deroga? ho letto che non bisogna avere avuto redditi da attività agricole l’anno precedente e mi chiedevo se essere proprietario di un terreno agricolo o darlo in locazione producesse proventi da attività agricola?

2) come devo fare per risolvere l’anomalia? Con quali modalità devo procedere?

Risposta

Il lettore deve ricorrere alle deroghe per dimostrare il requisito di “agricoltore attivo”.

Il lettore dice di rientrare nella deroga “l’importo annuo dei pagamenti diretti è almeno pari al 5% dei proventi totali ottenuti da attività non agricole nell’anno precedente”, prevista dal Reg. 1307/2013 (art. 9) e dalla Circolare Agea n. ACIU.2016.121 del 1/3/2016.

L’importo dei pagamenti diretti corrisponde all’importo totale dei pagamenti diretti ricevuti dall’agricoltore nell’anno precedente. Siccome il quesito del lettore si riferisce alla Domanda 2015, l’anno precedente è il 2014.

Leggi la risposta completa di Angelo Frascarelli su Terra e Vita 31-32/2016 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento