AG. Opengreen presenta la nuova linea Azostar

Gli azotati più performanti grazie all’esclusiva doppia inibizione NBPT + N-GUARD


www.terraevita.it

Il livello produttivo delle colture è condizionato principalmente dalla disponibilità di azoto, che rappresenta l’elemento essenziale, la carenza di questo elemento incide direttamente sulla produzione. Utilizzando concimi azotati tradizionali, si verificano inevitabili ed indesiderate perdite dell’azoto che viene somministrato alle colture.

Durante il processo dell’ureasi si subiscono perdite per volatilizzazione sotto forma di ammoniaca gassosa che possono rappresentare fino ad un 30% dell’azoto distribuito. A queste perdite si aggiungono poi quelle per dilavamento (nitrificazione) stimabili fino ad un 20%. Queste considerazioni rendono comprensibile quanto sia importante massimizzare l’efficienza dei fertilizzanti per il rispetto dell’ambiente e la riduzione dei costi.

L’obiettivo principale che abbiamo voluto perseguire con la linea AZOSTAR® è quello di fornire una gamma di prodotti che possono ridurre in modo significativo le perdite permettendo alle unità fertilizzanti di ottenere prestazioni elevate. Riducendo le perdite di azoto i fertilizzanti della linea AZOSTAR® raggiungono una maggiore efficienza, con la possibilità di ridurre le quantità distribuita mantenendo alte le produzioni e riducendo l’ inquinamento sia delle falde acquifere che dell’atmosfera.

La presenza di azoto nel tempo è ritenuta fondamentale dato che le necessità nutritive delle colture necessitano di una disponibilità diluita durante tutto il ciclo vegetativo e non solo durante la fase distributiva.

impiego di AZOSTAR 54 distribuito a pieno campo in copertura senza interramento

impiego di AZOSTAR 54 distribuito a pieno campo in copertura senza interramento

Nei prodotti della linea AZOSTAR® è possibile apprezzare come si possa soddisfare questa necessità. È infatti essenziale il ruolo del rilascio graduale dell’azoto ,cioè il tempo necessario affinchè  l’elemento nutritivo contenuto nel fertilizzante si trasformi in una forma assimilabile per la pianta. Il tempo di rilascio è dato dal tempo di liberazione nel terreno dell’elemento nutritivo nella forma chimica iniziale in una forma chimica facilmente assorbibile dalla pianta (es. idrolisi, nitrificazione). Sulle perdite nel tempo incidono fattori fisici, chimici, biologici e climatici e non ultima la composizione del concime. Nel caso dei fertilizzanti AZOSTAR® è possibile apprezzare come i maggiori quantitativi di azoto siano disponibili nei momenti di maggior richiesta della coltura.

La linea AZOSTAR® identifica una gamma di fertilizzanti altamente innovativa caratterizzata dalla presenza della doppia inibizione dovuta all’applicazione di NBPT + N-GUARD. L’originale formula, ha come obbiettivo quello di agire sia sull’ureasi che sulla nitrificazione riducendo le perdite azotate a più livelli. Questo permette di ottenere la massima efficienza dei fertilizzanti formulati con questa tecnologia e di rendere unici i prodotti a cui viene applicata.

AG OPENGREEN, dopo aver registrato il marchio, ha ottenuto il PATENT PENDING sul metodo produttivo, creando una linea esclusiva di prodotti adatti ad un’agricoltura moderna e sostenibile, attenta ad ottimizzare i costi per ettaro, la produzione, nel rispetto dell’ambiente.

Grazie alla doppia inibizione realizzata utilizzando sostanze chimiche e naturali abbiamo ottenuto quello che definiamo “ il fertilizzante azotato perfetto” capace di ridurre le perdite di azoto fino al 50%.

Questa linea di fertilizzanti veramente innovativa e ad altissima efficienza contiene due sostanze che inibiscono le perdite dell’azoto : NBPT (n-buti tiofosforico–triammide) ed N-GUARD.

NBPT è l’inibitore dell’ureasi in grado di inibire l’attività ureasica e di favorire il rilascio graduale dell’azoto ritardando l’idrolisi dell’urea e riducendo fortemente le perdite di azoto in forma ammoniacale fino ad un 30%

N-GUARD è un prodotto di origine naturale, riduce ogni rischio di eccesso nell’azione di controllo dei batteri nitrificanti, è in grado di contenere in modo considerevole le perdite di azoto per dilavamento fino ad un 20% grazie alla spiccata attività batteriostatica, non inquina l’acqua e l’ambiente, favorisce l’equilibrio biologico e riduce la lisciviazione rendendo disponibile una maggior quantità di azoto alle colture.

 

FORMULAZIONE ESCLUSIVA DELL’INIBIZIONE :

Schema doppia inibizione NBPT + N GUARD

Schema doppia inibizione NBPT + N GUARD

NBPT + N-GUARD vengono applicati sul fertilizzante con l’esclusivo metodo MICROSPRAY con il quale le due sostanze ricoprono il granulo di urea unendo intimamente ed omogeneamente le molecole al granulo. Questa originale applicazione elimina la possibilità di emissioni o perdite di polveri dando a questo prodotto il massimo dell’efficienza, riducendo le perdite di unità fertilizzanti e garantendo una cessione graduale dell’azoto alla coltura.

La straordinaria efficienza dei fertilizzanti AZOSTAR® è data dalla sinergia di queste due sostanze che rendono minime le perdite di azoto per volatilizzazione e dilavamento contribuendo al raggiungimento delle più alte produzioni con un minor imput chimico.

 

SEMPLIFICAZIONE NELLA DISTRIBUZIONE :

Grazie alle caratteristiche uniche dei fertilizzati AZOSTAR® il prodotto a differenza dei tradizionali concimi azotati può essere distribuito anche senza essere necessariamente interrato in quanto non è soggetto a perdite per volatilizzazione. Questo consente all’azienda agricola di velocizzare di molto le operazioni di distribuzione del prodotto con una significativa riduzione dei costi.

 

I fertilizzanti AZOSTAR® sono in linea con le nuove normative che richiedono una drastica riduzione degli sprechi, in un contesto di agricoltura sostenibile e consentono all’azienda agricola di ridurre sensibilmente i costi per il miglior rapporto quantità/prezzo e per un maggior risparmio nella distribuzione.

Con la linea AZOSTAR®, AG. OPENGREEN apre la strada a nuove e rivoluzionarie soluzioni tecniche in grado di fornire alle aziende agricole quelle opportunità e quei vantaggi che faranno la differenza nei prossimi anni, caratterizzati da radicali cambiamenti anche in agricoltura.

A cura del Dott. Roberto Vallini

Direttore Commerciale AG. OPENGREEN

 

Roberto Vallini direttore commerciale di Ag Open Green

Roberto Vallini direttore commerciale di Ag Open Green

 


Pubblica un commento