L’affittuario non deve restituire i titoli

Locazione in scadenza


affittato

Domanda

Ho affittato terreni dal 2012 per circa 12 ha, prevedendo un canone di affitto onnicomprensivo, ma cedendo agli agricoltori i miei titoli Pac (delle richieste Pac si è sempre occupato il sindacato di questi coltivatori, chiedendomi soltanto copia del mio documento di identità). Ora alla scadenza naturale del contratto a novembre 2017, vorrei passare i miei terreni ad un altro agricoltore, ovviamente unitamente ai titoli Pac.

I vecchi affittuari mi dicono ora, però, che i titoli Pac sono passati a loro DEFINITIVAMENTE e non possono essere restituiti. È vero? Cosa devo fare per rientrare in possesso dei titoli Pac relativi ai miei 12 ha di terreno di MIA proprietà? Se stipulo un contratto con il nuovo agricoltore a decorrenza novembre 2017, posso far richiedere al nuovo agricoltore, che è un giovane e sta aprendo una nuova azienda, già entro questo maggio 2017, i titoli Pac per il 2018 relativi ai miei 12 ha che gli affitterò da novembre prossimo? È possibile che nel 2015 abbiano fatto richiesta di trasferimento definitivo dei titoli a mia insaputa?

 

Risposta

l lettore ha ceduto in affitto i terreni e i titoli, con decorrenza 2012-novembre 2017.

Nel frattempo, il 1° gennaio 2015, è entrata in vigore, la riforma della Pac 2015-2020.

Cosa prevede questa riforma?

I “vecchi” titoli sono scaduti il 31 dicembre 2014, come prevede il Reg. 1307/2013. Pertanto i “vecchi” titoli, che sono stati affittati dal lettore (proprietario) all’affittuario, non esistono più; di conseguenza l’affittuario non può restituirli al proprietario.

La normativa della Pac (Reg. 1307/2013) prevede che i “nuovi” titoli siano assegnati da Agea all’agricoltore che era in possesso dei terreni nel 2015, sulla base della domanda presentata al 15 giugno 2015. Di conseguenza, Agea ha assegnato i “nuovi” titoli all’affittuario.

L’affittuario dichiara che non ridarà i “nuovi” titoli al proprietario. Difatti, non è obbligato a farlo. Tuttavia, l’affittuario potrebbe cedere di sua volontà i “nuovi” titoli al lettore (proprietario), ma non è obbligato a farlo.

Nella vicenda segnalata dal lettore, va sottolineato che i pagamenti diretti della Pac sono destinati all’agricoltore che svolge l’attività agricola e non ai proprietari dei terreni.

Il lettore quindi si trova in possesso del terreno senza titoli; in tale circostanza…..

 

Leggi la risposta completa di Angelo Frascarelli su Terra e Vita 10/2017 L’Edicola di Terra e Vita


Pubblica un commento