Un caso di cessione di titoli tra madre e figlio

Ettari a disposizione per un solo giorno: il 15 maggio di ogni anno



Domanda

Mia madre dovrebbe presentare (come ogni anno) entro il  15 maggio la domanda per i titoli 2016. Poi successivamente, a luglio, con contratto di comodato d’uso gratuito dovrebbe passare i suoi terreni nel mio fascicolo aziendale. In tal caso perderebbe i titoli del 2016 o è possibile passare a me anche i titoli?

 

Risposta

Per ricevere il pagamenti della Pac, l’agricoltore deve abbinare annualmente i “titoli” ad un numero equivalente di ettari di superficie ammissibile.

Il possesso della superficie ammissibile deve essere dimostrato per un solo giorno: il 15 maggio di ogni anno. La normativa vigente, infatti, prevede che gli ettari ammissibili devono essere a disposizione del richiedente alla data del 15 maggio. Quindi la madre del lettore può percepire i pagamenti diretti nel 2016, in quanto ha il possesso del terreno il 15 maggio 2016. Dopo il 15 maggio, la madre può tranquillamente trasferire la terra e i titoli al figlio con un contratto di comodato.


Pubblica un commento