10 milioni per gli allevatori colpiti dal terremoto

Incrementato il fondo messo a disposizione e raddoppiate le forniture di stalle temporanee per gli animali e di moduli abitativi (container) che sono già state messe a bando dalle Regioni


terremoto

Verrà portato da 1 a 10 milioni di euro l’intervento a favore degli allevatori colpiti dal terremoto in quattro regioni. E saranno raddoppiate le forniture di stalle temporanee per gli animali e di moduli abitativi (container) che sono già state messe a bando dalle Regioni. Sono le prime misure stabilite nella riunione del 1° novembre al Mipaaf, con il Ministro Maurizio Martina e gli assessori regionali Carlo Hausmann (Lazio), Anna Casini (Marche), Fernanda Cecchini (Umbria), e Dino Pepe (Abruzzo). La riunione presso il Mipaaf ha definito diverse piste di lavoro per far fronte alle prime necessità.

Il numero 1515 del Corpo forestale dello Stato è attivo per raccogliere tutte le segnalazioni e le richieste di aiuto degli allevatori provenienti dalle Regioni colpite. Queste richieste verranno lavorate dal personale del coordinamento tecnico interregionaleinsieme a Protezione civile, Regioni e Ministero della Salute. Come misura urgente per la copertura del mancato reddito è stato stabilito un aiuto a capo bovino di circa 400 euro.


Pubblica un commento